CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER L’ISPEZIONE E IL CENSIMENTO DI OPERE STRADALI

Il CORSO DI SPECIALIZZAZIONE per L’ispezione e il censimento di opere stradali  si rivolge a molteplici figure, come:

    • ispettori di ponti, viadotti e passerelle ( che potrebbero necessitare di un nuovo strumento di lavoro)
    • privati (non necessariamente figure tecniche) che puntano a collaborare con ispettori, imprese e gestori
    • ecc.

Nei diversi casi è necessario conoscere procedure ispettive, problemi di cantiere, worflow di lavoro, terminologie tecniche e disciplinari di indagine, per ottenere la capacità di valutare la qualità del dato acquisito.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso ha l’obiettivo di trasferire ai piloti di UAS le competenze tecniche, organizzative e di volo, per effettuare/supportare con mezzi aerei a pilotaggio remoto le attività di ispezione e censimento di infrastrutture opere d’arte stradali.

Al termine del corso gli allievi saranno in grado di confrontarsi in maniera consapevole con la committenza e/o con tecnici, imprese e gestori,  rispettare un disciplinare di indagine aerea e fornire loro dati e informazioni immediatamente spendibili per la gestione “informata, efficiente ed efficace” delle infrastrutture stradali.

DESCRIZIONE DEL CORSO

Nella prima fase del corso sarà approfondita l’attività di risk assesment delle attività di lavoro aereo in conformità alle normative vigenti, l’iter per ottenere autorizzazioni di volo in aree regolamentate, il coordinamento delle risorse e  il lavoro di squadra (CRM) finalizzato alla gestione del processo e la pianificazione dell’attività di lavoro aereo.

Si approfondiranno gli aspetti utili alla mitigazione del rischio durante il rilievo di prossimità di una infrastruttura in esercizio, saranno definite e spiegate  le condizioni meteorologiche limite per operare.

Nella seconda parte del corso gli allievi acquisiranno le competenze di ispezione aerea e le conoscenze indispensabili per poter svolgere/supportare le attività di:

    • Censimento delle opere d’arte. Ovvero tutte quelle attività volte a rilevare le caratteristiche delle opere dal punto di vista tecnologico e strutturale. Ciò verrà fatto nel rispetto di precisi e codificati disciplinari di indagine che consentiranno all’allievo di acquisire e restituire le informazioni nel pieno rispetto delle necessità del Committente;
    • Ispezione delle opere d’arte. Ovvero apprendere le modalità e le necessità delle procedure ispettive in campo in modo da determinare e mettere in atto la procedura di volo e le attrezzature migliori per l’individuazione e il rilievo dei difetti cosi da rilevarne ed esaltarne le caratteristiche di interesse per i tecnici.

Saranno trattati argomenti utili ad identificare le condizioni ottimali di rilevo, le regolazione dei sensori, gli strumenti da utilizzare mediante simulazione di attività sul campo.

Sarà trasferito il work-flow, le terminologie e le metodologie che permettono di restituire dati coerenti con le aspettative del committente.

Durante la sessione teorica docenti professionisti mostreranno casi d’uso reali e spiegheranno come identificare e classificare le principali anomalie, danni di integrità strutturale.

Il corso  a livello pratico permetterà di prendere confidenza con strumenti specifici interagendo con droni performanti, software di missione, eventuali termocamere radiometriche e camere RGB apprendendo le tecniche di volo finalizzate al metodo ispettivo.

Al termine del corso il pilota sarà messo in condizione di gestire autonomamente il processo ispettivo di infrastrutture nel rispetto di rigidi disciplinari di indagine, potendo identificare le principali problematiche ed essendo in grado di redigere un rapporto di ispezione.

PROGRAMMA DEL CORSO

    1. Introduzione ai corsi e alle opportunità professionali legate al mondo UAS
    2. Accenni di CRM (Crew Resource Management)
    3. Iter autorizzativi per volo in aree regolamentate
    4. Risk Assessment delle attività aeree
    5. La sicurezza sui luoghi di lavoro: aspetti generali
    6. Documentazione Operatore e di Commessa
    7. Generalità sui sensori: rgb, infrarosso termico, multispettrale, lidar
    8. Elementi costitutivi delle opere d’arte stradali
    9. Supporto all’ispezione visiva
    10. Tipologie di degrado e difettosità
    11. Tabelle e schede anagrafiche: quale informazione generare
    12. Il controllo delle zone limitrofe: versanti e fronti esposti, corsi d’acqua, ferrovie, strade
    13. I limiti delle applicazioni e delle condizioni di ispezione
    14. Valutare la qualità dell’informazione rilevata
    15. Comprensione generale delle tecniche di ispezione complementari
    16. Redigere un rapporto di ispezione
    17. Addestramento Pratico
    18. Ecc.

DURATA DEL CORSO

8 ore + 8 ore + 8 ore sul campo con docenti di alto livello

1
Professional Team
2
4K Video
3
High Quality
4
Creative Solutions

Richiedi informazioni, compila il modulo






    Privato o Azienda

    Corsi di interesse